Samsung

Galaxy Note: un po’ smartphone e un po’ tablet

\"\"La multinazionale sudcoreana Samsung ha presentato all’ Ifa di Berlino (tenutosi in Germania a settembre) un nuovo dispositivo, unico nel suo genere. Non è uno smartphone né un tablet, ma con caratteristiche sia dell’uno che dell’altro. Un device che punta a rivoluzionare il concetto dei dispositivi che abbiamo conosciuto finora.

Il nuovo Samsung Galaxy Note si presenta come qualcosa di nuovo. Nasce dall’ esigenza di unire i benefici di uno smartphone e le caratteristiche di un tablet. Il meglio suggerito dall’esperienza e dalle necessità che vengono fuori da queste due apparecchiature.
Le caratteristiche che compongono il nuovo dispositivo sono superiori:
schermo HD da 5,3 pollici con risoluzione WVGA 1280×800 e tecnologia super amoled plus.

Una super risoluzione che non ha eguali in queste dimensioni. La sola risoluzione dell’immagine si aggira intorno ai 285 pixel per pollice. Il processore è un ARM Dual Core da 1,4 Ghz con Android Gingerbread nella versione 2.3.5. La memoria interna è espandibile da 16 o da 32 gb con una semplice micro sd.
Dal lato dei sistemi input il device supporta la doppia tecnologia: pennino e il full touch tipico dei nuovi dispositivi, permettendo così una rapida versatilità, ma anche operazioni che richiedono particolare precisione. L’ S Pen Stylus è un pennino capacitivo, simile a quello dei palmari che semplifica diverse funzioni difficili da fare con le dita della mano.
A corredare il nuovo dispositivo ci sono anche due fotocamere integrate: una frontale da 2 megapixel, e l’altra posizionata nel retro da 8 megapixel dotata di flash led e autofocus, che offre la possibilità di realizzare video in Full
HD 1080p, unica nel suo genere.

Le dimensioni sono 14,7x8x3 per uno spessore di quasi un centimetro che può esser riposto comodamente in tasca, anche perché il suo peso non arriva ai 180 grammi. L’unico neo è che può risultare ingombrante in fase di chiamata se non si utilizza l’auricolare.
Dal lato della connettività il Galaxy Note supporta oltre alla rete HSPA+, può offrire anche un trasfer rate fino a 21 Mbps. Ovviamente per supportare tutto queste caratteristiche, il gioiellino ha bisogno di una superbatteria da
2500mAh, che dura ben 10 ore in conversazione. Ovviamente il prezzo è alto: si aggira sui 699 euro.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Devi essere registrato per inviare un commento. Login

Scrivi un commento

Ultime Notizie

Inizio