Smartphone

Dipendenza da smartphone? Dal Giappone l’app che vi aiuta a disintossicarvi

Siete talmente dipendenti da smartphone da non riuscire più a vivere senza di esso? Ebbene, arriva ora un’app che vi permetterà di ridurre questi e altri pregiudizi. E non è un controsenso: un’app per smartphone, che vi aiuta a fare a meno dello stesso smartphone.

Chiamata Otomos, disponibile in Giappone dal prossimo mese di agosto, è un particolare software abbinato a una cstodia per smartphone, pensata principalmente per quei genitori che desiderano aiutare i propri figli a staccarsi dalla dipendenza da cellulare. Ma come funziona? Il dispositivo è una sorta di timer che si fissa al telefonino dei ragazzi con una vera e propria vite. Tramite un’app apposita, permette di impostare i tempi di utilizzo del telefonino, ed è altresì in grado di disattivarlo.

Se invece volete qualcosa di meno invasivo, Samsung ha predisposto per voi un’app che trasforma in un gioco le restrizioni imposte dai genitori. L’app Marshmallow premia infatti i bambini se si attengono ai limiti di utilizzo decisi dai genitori. I punti, peraltro, non rimangono virtuali, ma possono essere convertiti in buoni regalo sui negozi aderenti, come Amazon e Google Play.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio