App

Dettare e registrare: le app che offrono il comando vocale

\"\"Il mercato delle app non conosce crisi. Ogni settimana sono circa 15mila le applicazioni che vengono sviluppate. Infinite le soluzioni e gli ambiti di utilizzo delle app, ma quelle che più stanno riscuotendo successo negli ultimi tempi sono dedicate al comando vocale. Attraverso la propria voce le funzioni del proprio smartphone vengono comandante a distanza.

Non tutti i dispositivi mobili però sono pronti ad assicurare un servizio che eviti di scrivere su tastiera. Da questo punto di
vista gli iPhone perdono terreno rispetto agli smartphone che hanno come sistema operativo Android di Google. Questi ultimi, offrono un sistema di ricerca basato sulla dettatura. E’ possibile dettare i testi degli sms, scegliere i video di YouTube, avviare una ricerca sui vari servizi di Google e addirittura conversare nelle chat. La Apple, invece, nel suo smartphone offre funzioni più limitate e non di default. La migliore è Siri, ma funziona solo sul nuovo iPhone 4S. Per dettare i testi degli sms l’app più famosa è Dragon Dictation, figlio dell’arcinoto lettore Dragon utilizzato per la sbobinatura di registrazioni vocali. Prima si pronunciano le parole da scrivere e poi si sceglie come utilizzarle: sms, mail, post di Twitter o Facebook, ecc.

Come per ogni sistema vocale che si rispetti, a volte lo scandire le parole dal sistema può non essere sufficiente. Può capitare spesso però che il testo non sia conforme a quello pronunciato. Sms Vocale è un’altra applicazione, a pagamento, presente sull’Apple Store che
consente di dettare il testo dei messaggini. Costa 1,59€. Secondo gli sviluppatori questo sistema dovrebbe funzionare cinque volte più veloce della scrittura su tastiera. L’utilizzo è immediato: basta toccare sullo schermo e dettare le
parole, che appariranno sull’interfaccia dei messaggi.
Dictamus Free, invece è un vero e proprio registratore, con uno dei migliori rilevatori dell’audio in circolazione. Comodo e gratuito anche Philips Dictation Recorder,
che consente di archiviare con facilità i file audio.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio