Telefonini

Corsia riservata agli smartphone: strano ma… vero?

id374425È sufficiente prestare uno sguardo in strada, dalla propria casa o dal proprio ufficio, per rendersi conto quanto sia perenne l’utilizzo dello smartphone tra le generazioni più o meno giovani. Senza distinzione di sesso o di genere, lo smartphone è oramai divenuto una vera e propria estensione di mani e cervello, tanto che non vi è contesto e situazione che non sia accompagnata dalla immancabile presenza del cellulare.

Con una simile premessa, può pertanto non risultare più strano leggere della presenza di una corsia preferenziale riservata ai possessori di smartphone. In altri termini, coloro i quali desiderano passeggiare sul marciapiede senza correre il rischio di sbattere incontro a un altro passate a causa della distrazione legata alla lettura del display dello smartphone, possono oggi fruire di una corsia dedicata in cui trovare, nella stessa direzione di marcia, altri soggetti impegnati nella stessa attività.

La “stranezza” arriva da Chongqing, nota città cinese in cui alcuni passanti hanno avuto la possibilità di intuire la presenza di una corsia preferenziale per i possessori e fruitori di smartphone. Non è ancora ben chiaro se la corsia preferenziale per smartphone sia qualcosa di serio o concreto, o se sia stata una provocazione (peraltro, sulla scia di altre iniziative compiute nello stesso settore). Quel che è certo è che l’iniziativa fa riflettere e discutere e, probabilmente, amplificare il tema intorno alle grandi discussioni che quotidianamente vengono compiute sulla relazione tra uomini e tecnologie.

Ricordiamo in proposito come già nel corso dell’ultimo mese di giugno una strada di Washington DC, negli Stati Uniti, ebbe modo di presentare una corsia del tutto simile a quella ora inaugurata nella città cinese. In quel caso, tuttavia, si trattò di un esperimento condotto dal National Geographic che, su autorizzazione del comune, lanciò una nuova serie scientifica chiamata Mind Over Masses.

Questa volta (forse) le cose sono più serie. Al di là di burle e esperimenti, quel che possiamo ricordare è che utilizzare il proprio smartphone camminando per strada può essere pericoloso. Meglio fermarsi e controllare con calma il display, evitando che questa impellenza possa tramutarsi in conseguenze particolarmente gravi per tutti coloro i quali sono dei veri e propri addicted dei nuovi telefoni cellulari.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio