BlackBerry

BlackBerry non si arrende e rilancia: presto altri due smartphone

blackberry passport

Avevamo immaginato una prossima fine di BlackBerry. E invece la società canadese, guidata dall’amministratore delegato John Chen, ha lanciato nuove ambizioni per il prossimo futuro, affermando che – nonostante il basso numero di vendite – continuerà a produrre hardware.

In particolare, la divisione smartphone – che pure ha venduto solo 600 mila dispositivi – afferma di avere in cantiere altri due nuovi Android di fascia media per il prossimo futuro, sostenendo che – nonostante numeri non certo straordinari – si è intravisto qualche timido segnale di ripresa nella parte finale del trimestre. Per la divisione software, invece, le previsioni sono certamente più ottimistiche, e parlano addirittura di una crescita del 30% dei ricavi nel corso dei prossimi 12 mesi.

Insomma, al di là delle delusioni, Chen non sembra voler abbandonare il settore hardware, ma non sembra nemmeno avere volontà di fissare una strategia duratura: recentemente ha ammesso che Priv è un device di fascia troppo alta, e che molti clienti imprese si sono disaffezionati all’idea di metter mano sul Priv a causa di un prezzo troppo elevato. Altrettanto recentemente, non sembra aver chiuso le porte – almeno, definitivamente – all’idea di uscire dall’hardware.

Insomma, il futuro dell’ex RIM è tutt’altro che certo e, al di là dei proclami sui nuovi device di fascia media, riteniamo che l’opzione di una cessazione delle produzioni hardware non sia poi da escludere…

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio