Telefonini

Assicurazioni per telefonini: richieste triplicate in Italia

Avete mai pensato di stipulare una specifica polizza di assicurazione che protegge lo smartphone? Probabilmente no, così come tantissimi italiani che fino a non troppi anni fa nemmeno immaginavano l’esistenza di un simile prodotto. Le cose sono però recentemente cambiate: complici anche i super – costi di alcuni dei telefonini di nuova generazione, molti consumatori hanno ben pensato di stipulare un contratto che possa proteggere lo smartphone da rottura accidentale, e non solo.

Quanto costa. Il costo della polizza per proteggere lo smartphone è abbastanza contenuto, e raramente supera i 30-40 euro l’anno. In cambio, si può mettere al riparo il proprio smartphone per tutti quegli incidenti che non sono coperti dalla garanzia di 2 anni (sui difetti di fabbricazione). Naturalmente, però, il prezzo varia a seconda del valore dello smartphone e del periodo di tempo della copertura.

Cosa copre. Altrettanto naturalmente, val la pena spendere un po’ di tempo per poter leggere attentamente tutte le condizioni della polizza, informandosi su alcuni aspetti particolari di questo tipo di assicurazioni. Per esempio, è opportuno leggere con attenzione i massimali, ovvero la somma limite che la compagnia di assicurazione pagherà per le riparazioni, o ancora le caratteristiche dei rimborsi nelle ipoteosi di furto. Leggete con attenzione anche il controvalore negli anni: per le compagnie di assicurazione, infatti, il valore dello smartphone decresce negli anni, e nel primo anno dall’acquisto viene calcolato intorno al 100% del prezzo pagato, nel secondo anno di vita scende all’80% e nel terzo anno crolla al 60%.

Pertanto, sempre bene cercare di farsi qualche calcolo per valutare l’effettiva convenienza delle polizze, onde evitare sgradevoli sorprese.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio