App

Arriva Upday, app delle news per Samsung

Si chiama Upday, ed è una delle ultime app sulle quali Samsung sembra voler scommettere con maggiore incisività. Prodotta in collaborazione con l’editore tedesco Axel Springer, si tratta di un applicativo che permetterà di leggere le news in mobilità, tra non molto tempo.

L’app è infatti stata lanciata nei giorni della fiera berlinese IFA, ed è appena entrata nella fase di betatesting per i possessori di telefoni smartphone Samsung dei mercati tedeschi e polacchi, i quali potranno dunque utilizzare in anteprima questo nuovo software. La piattaforma – spiegava Sandra Petersen, portavoce di Axel Springer, a Wired – è speciale per i soli utenti Samsung, con l’obiettivo di “offrire la migliore esperienza possibile e fare in modo che gli utenti siano aggiornati su cosa succede nel mondo con le news più importanti di giornata”.

Samsung è una delle imprese di elettronica di consumo tra le più innovative al mondo e poter collaborare con un’azienda tecnologica internazionale e innovativa per Axel Spinger è una grande opportunità” – ha poi continuato Petersen.

Per quanto concerne le sue caratteristiche, emerge sia la totale gratuità dell’app, sia il fatto che non sarà preinstallata sugli smartphone Samsung: dunque, dovranno essere gli utenti interessati a fare il primo passo, e scaricarla dallo store. Alla luce di quanto sopra – e non solo – sembra dunque che l’applicativo non sia concepito come una nuova funzione da aggiungere ad alcuni smartphone, quanto un vero e proprio progetto (quasi) indipendente.

Sembra inoltre che Upday non servirà a promuovere i contenuti di nessun editore in particolare: “Upday è aperta a tutte le pubblicazioni” – dice ancora la Petersen su Wired – “Siamo ben felici di linkare ai contenuti della maggiori piattaforme di news come a quelli di specifici blog”.

Per quanto attiene le altre caratteristiche informative, ai lettori saranno offerte sia notizie “need to know”, realizzate da un team editoriale locale, che notizie “want to know”, aggregate sulla base delle preferenze dei singoli lettori.

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio