Smartphone

2011: in Italia esplode la smartphone-mania

\"\"A conclusione del 2011 è tempo di bilanci nel nostro Paese. Durante i dodici mesi dello scorso anno, si è registrato un boom di successi sia per i “telefoni intelligenti” che per i tablet. Complice anche il Natale, il trend è cresciuto maggiormente nell’ultimo mese dell’anno.
Si conferma la mania degli italiani per la tecnologia. A confermare questa tendenza ci pensa anche una recente analisi di mercato condotta dai più illustri centri di ricerca. Il nostro Paese detiene infatti il primato nel Vecchio continente con smartphone e tablet.

Dall’apparizione sul mercato nostrano dei telefonini ci eravamo guadagnati la palma di utenti più esasperati d’Europa. Un oggetto che aveva offuscato in parte l’altra vera passione degli italiani: l’auto.
Oggi gli oggetti più desiderati dagli italiani (di età compresa tra i 14 e i 56 anni) sono smartphone e tablet (che hanno la meglio sui computer). Questi due dispositivi nel corso del 2011 hanno creato un vero e proprio business. Gli smartphone, dal canto loro, hanno letteralmente divorato la concorrenza dei telefonini, tanto che ora sembrano essere indispensabili per gran parte degli italiani (oltre 50 milioni di utenti), che non lo utilizzano solo per telefonare.

Il mercato della app in costante crescita, ed in ogni ambito della società, ne è la conferma.
I tablet invece, al momento sono utilizzati da circa un milione di utenti. Uomini e donne di età compresa tra i 25 e i 34 anni possiedono per il 21% un tablet e per il 19% uno smartphone. Dati letteralmente stravolti se si
guarda alla stessa classifica del 2010.
Il vero oggetto del desiderio, sembra essere il tablet, questa tavoletta poliedrica in grado di svolgere numerose funzioni senza l’ausilio di una tastiera. L’unico neo sembra essere il prezzo, ancora troppo elevato. Una tipologia anomala, poiché viene sfruttata poco in ufficio (28%), mentre trova la sua applicaizone migliore in ambito familiare (59%) e nel tempo libero (20%). Se le previsioni sono queste, si prospetta un 2012 super tecnologico.

di Daniele Trenca

Scrivi un commento

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

Inizio